Reporting the World Over

News and Comments about Life

Expo 2015, “chiamata alle armi” di Formigoni ai Lombardi

Una manifestazione con una “forte dimensione popolare”, alla cui organizzazione dovrà contribuire tutta la società lombarda e non solo gli specialisti e le istituzioni. E’ questa la visione che ha dell’Expo 2015 il Presidente della Regione lombardia, Roberto Formigoni.

A realizzare questo ampio coinvolgimento di tutte gli attori della società lombarda saranno gli Stati Generali Expo, il cosiddetto “terzo pilastro” della manifestazione, dopo il Tavolo infrastrutture e la Società.

A delinearne scopi e caratteristiche in una conferenza stampa è stato lo stesso Formigoni. Durante l’incontro con i giornalisti il presidente della Regione Lombardia ha anche annunciato la nascita entro pochi giorni di un sito internet dedicato alla raccolta di idee e proposte, in vista del primo grande appuntamento in un fine settimana della prima metà di luglio.

Formigoni ha riferito di aver già raccolto “un ampio consenso” su questa iniziativa, discutendone in questi giorni con Letizia Moratti, Filippo Penati, Leonardo Carioni, Carlo Sangalli e Lucio Stanca.

“Al Tavolo Lombardia, convocato per il prossimo lunedì – ha spiegato – formalizzeremo la nascita degli Stati Generali. L’organizzazione dell’Expo non dovrà riguardare solo le istituzioni, ma al contrario ci dovrà essere spazio per il coinvolgimento del popolo lombardo. Senza questo elemento, l’Expo non starebbe in piedi e non interesserebbe”.

“Il sito internet che sarà aperto tra pochi giorni – ha spiegato Formigoni – sarà un luogo libero per le riflessioni di chiunque, in cui i singoli cittadini, ma anche le mille associazioni e movimenti del territorio potranno segnalare suggerimenti, riflessioni e proposte che saranno utilizzate nella tre giorni degli Stati Generali”.

Alla tre giorni saranno invitati a partecipare tutti: istituzioni del territorio, le associazioni di imprenditori di ogni settore, i sindacati, gli enti camerali, il mondo cooperativo, gli ordini professionali, il mondo del volontariato, della solidarietà e dell’associazionismo di ogni tipo. Ma anche il mondo della comunicazione, della cultura, del turismo, del teatro, del welfare, delle scuole, senza escludere la partecipazione anche di singoli cittadini.

“L’obiettivo di questo lavoro – ha aggiunto il presidente – è quello di utilizzare i 180 giorni della durata dell’Expo, che saranno una occasione fantastica per farci conoscere nel mondo, con iniziative di ogni genere. Spazio dunque alla creatività”.

Formigoni ha anche preannunciato la possibilità di raduni di leader mondiali nel campo del volontariato, della cultura, della scienza della politica e dell’economia.

“Una parte del programma – ha detto ancora Formigoni – verrà portato avanti direttamente dalla società Expo, ma ci sarà spazio per le proposte dal basso”. Rispondendo alle domande dei giornalisti su un possibile ridimensionamento di Expo, il presidente Formigoni ha anche confermato che “noi stiamo lavorando per la realizzazione integrale del programma e confermo che le risorse stanziate ci sono tutte”.

Formigoni ha definito “impensabili e impossibili” certe ipotesi circolate in questi giorni come la collocazione della manifestazione nei padiglioni fieristici già esistenti, “cosa espressamente vietata dai regolamenti BIE”.

“Nessuno ha parlato di riduzione delle risorse a disposizione per l’Expo – ha chiarito il presidente – La crisi economica e il terremoto in Abruzzo sono due realtà che ci devono spingere a un ulteriore scatto di responsabilità per l’utilizzo al meglio di ogni centesimo messo a disposizione. Per le infrastrutture abbiamo a disposizione poco più del 90% e da qui al 2015 contiamo di trovare le rimanenti risorse necessarie, quindi non c’è alcun ridimensionamento del programma”.

One comment on “Expo 2015, “chiamata alle armi” di Formigoni ai Lombardi

  1. Pingback: “Alleanza tra Expo 2015 e l’organizzazione internazionale dei musei” « Reporting the World Over

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on May 29, 2009 by in News and tagged , , .
%d bloggers like this: