Reporting the World Over

News and Comments about Life

Io disegno per la Cambogia

Un ponte ideale tra i bambini italiani e quelli di Neak Long, in Cambogia. Dedicato ai bambini cambogiani, realizzato dai bambini italiani. E’ quanto si propone “Io disegno per la Cambogia”, appuntamento in programma domenica 5 luglio a Mariano Comense. Protagonisti della giornata saranno proprio i bambini, che con i loro disegni creeranno piccoli capolavori destinati a essere esposti in una mostra accessibile la settimana dopo l’evento. locandina_iodisegno_2009

Neak Loeung, a una sessantina di chilometri dalla capitale Phom Penh, è il capoluogo della provincia sud-orientale di Prey Veng. Come tante altre città, è meta di una continua e disordinata immigrazione dalle aree rurali confinanti. Tra le molte migliaia di persone che abbandonano la campagna alla ricerca di migliori prospettive di vita in città, ci sono molti bambini: le vittime principali di questo dramma sociale ed economico.

In una situazione al limite dell’inaccettabile – e forse anche oltre – questi bambini sono costretti  contribuire alla sussistenza delle loro famiglie: per loro la scuola, l’educazione, i giochi, tutto ciò che noi associamo con l’infanzia, sono poco più di un miraggio.

In un contesto urbano come quello di Neak Loeung, l’impossibilità di accedere ad un sistema scolastico rappresenta un ulteriore fattore di disagio sociale e di rischio, per loro e per le generazioni a seguire. Una condizione comune in moltissimi paesi del Terzo Mondo, ma particolarmente acuita in un paese come la Cambogia che ancora fatica ad uscire da decenni di guerra civile e dal periodo degli stermini di massa attuati dai Khmer Rossi.

Pensando a loro, ai bambini di Neak Loeung, il Cifa – organizzazione non governativa e senza scopo di lucro – agisce da anni con progetti che si propongono di assicurare l’istruzione primaria a 85 bambini di questa cittadina cambogiana. Una goccia nell’oceano della miseria e del disagio della Cambogia, certo, ma che per questi bambini e per le loro famiglie rappresenta la speranza di una vita migliore.

Appuntamento, quindi, a Mariano Comense, domenica 5 luglio.

2 comments on “Io disegno per la Cambogia

  1. Pingback: Io disegno per la Cambogia « Reporting the World Over

  2. Pingback: Dal superfluo…al necessario « Reporting the World Over

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on June 25, 2009 by in Cultura, notizie and tagged , , .
%d bloggers like this: