Reporting the World Over

News and Comments about Life

Parte l’Area unica dei pagamenti in euro

Per la prima volta, consumatori e imprese potranno effettuare transazioni di addebito diretto tra i diversi Paesi dell’area dell’euro.

Dal 2 novembre le banche inizieranno ad offrire ai clienti la possibilità di effettuare pagamenti regolari utilizzando il nuovo sistema di addebito diretto dell’Area unica dei pagamenti in euro (Single Euro Payments Area o SEPA).

A sostegno del sistema, promosso dal settore bancario, a decorrere dal 1° novembre sono entrate in vigore nuove norme comunitarie relative ai servizi di pagamento e ai pagamenti transfrontalieri, intese a garantire che gli addebiti diretti della SEPA siano altrettanto facili, efficaci e sicuri di quelli dei sistemi nazionali, senza essere più cari. Migliaia di banche dell’area dell’euro hanno già adottato il nuovo sistema.

 

Il commissario europeo per il mercato interno e i servizi Charlie McCreevy ha dichiarato: “Abbiamo raggiunto un nuovo risultato significativo nel percorso verso un’Area unica dei pagamenti in euro. Grazie alle iniziative del settore bancario e a una solida base legislativa a livello dell’UE, è ora possibile effettuare gli addebiti diretti tra i diversi Paesi dell’area dell’euro e ciò costituisce una buona notizia per i consumatori, per le imprese e per l’economia nel suo complesso. Si tratta di un prodotto nuovo e assai innovativo che presenta reali vantaggi pratici; invito dunque le banche che non l’hanno ancora fatto a unirsi alle migliaia di banche che hanno adottato il nuovo sistema.”

Gli addebiti diretti rappresentano per i consumatori un sistema comodo per effettuare pagamenti ricorrenti e per le banche un metodo efficace di raccolta del denaro, ad esempio riguardo a fatture di acqua, gas, elettricità e servizi di telecomunicazione o agli abbonamenti a riviste e periodici. L’ordine di addebito è disposto dal creditore, ma il cliente ha sempre il diritto di decidere se è opportuno accettare o meno un addebito diretto sul proprio conto bancario.

Nonostante gli addebiti diretti siano ampiamente utilizzati in numerosi Paesi dell’area dell’euro, attualmente non è previsto un sistema paneuropeo che renda possibili questi pagamenti a livello transfrontaliero.

Migliaia di banche europee hanno già deciso di adottare il nuovo sistema fin dalla data di lancio.

La direttiva 2007/64/CE sui servizi di pagamento garantisce che i pagamenti elettronici all’interno dell’UE – in particolare gli addebiti diretti, ma anche i bonifici e i pagamenti con carta – diventeranno altrettanto facili, efficaci e sicuri dei corrispondenti pagamenti nazionali. Inoltre tale direttiva aumenta i diritti e la protezione di tutti coloro che utilizzano servizi di pagamento, come i consumatori, i rivenditori, le imprese e le autorità pubbliche. Quanto all’attuazione della direttiva, la maggior parte degli Stati membri ha rispettato la data del 1° novembre e i restanti Stati dovrebbero procedervi entro la fine dell’anno (con due eccezioni: Finlandia e Svezia).

Il regolamento modificato sui pagamenti transfrontalieri (CE) n. 924/2009 estende all’addebito diretto il principio della parità delle commissioni per i pagamenti nazionali e transfrontalieri in euro (fino a 50 000 EUR). I bonifici, i pagamenti elettronici (comprese le transazioni con carta) e i prelievi da distributori automatici di banconote sono già coperti dalla versione precedente del regolamento. Inoltre, per facilitare l’avvio del sistema di addebito diretto della SEPA, il regolamento introduce anche norme temporanee per le commissioni d’interscambio multilaterale tra le banche e stabilisce un termine (novembre 2010) per la piena raggiungibilità per le operazioni di addebito diretto nell’area dell’euro. Per le banche che non appartengono all’area dell’euro, tale termine è fissato al novembre 2014.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: