Reporting the World Over

News and Comments about Life

IBM acquisisce Initiate Systems

La mossa rafforza la capacità di IBM nei settori della sanità e della pubblica amministrazione

IBM acquisirà Initiate Systems, software house di Chicago considerata leader di mercato nel software per l’integrità dei dati per la condivisione delle informazioni tra organizzazioni sanitarie e della pubblica amministrazione. Questa acquisizione è la 30a effettuata da IBM per promuovere l’evoluzione delle proprie capacità nelle informazioni e nell’analitica. Non sono stati resi noti i dati finanziari. L’operazione è soggetta alle consuete condizioni di conclusione e l’approvazione da parte delle autorità regolatorie sarà prevedibilmente perfezionata nel primo trimestre 2010. IBM intende integrare l’organizzazione Initiate con la propria attività di Information Management dopo la conclusione.

Le organizzazioni sanitarie e della pubblica amministrazione in tutto il mondo stanno adottando nuove iniziative per migliorare la sicurezza dell’assistenza sanitaria e dei cittadini. Nel settore sanitario, ciò significa trovare modi per migliorare contemporaneamente i risultati delle cure e l’efficienza dell’assistenza. Nella pubblica amministrazione, significa fornire servizi migliori ai cittadini, in modo più efficace in termini di costi, combinando le informazioni derivanti da diverse agenzie, come assistenza sociale per l’infanzia e programmi per i reduci.

Un requisito chiave di tutte queste iniziative è la corretta gestione e distribuzione di informazioni fidate e accurate. Con i finanziamenti a sostegno dell’economia erogati in tutto il mondo, il numero di questi progetti di trasformazione aumenta rapidamente.

Tecnologie e competenza ineguagliate per migliorare l’assistenza ai pazienti

Nel settore sanitario, gli ospedali, le reti integrate di erogazione dei servizi sanitari (Integrated Delivery Networks), le compagnie di assicurazione e la pubblica amministrazione stanno cercando di creare sistemi che condividano una vista coerente di tutte le informazioni critiche, al fine di migliorare sia la salute dei pazienti che l’efficienza. Riunire i dati provenienti da sistemi separati gestiti dagli ospedali, dagli studi medici e dai soggetti pagatori è un compito arduo. Initiate ha aiutato i clienti a rispondere a questa sfida presso più di 2.400 centri sanitari, oltre 40 sistemi per lo scambio di informazioni cliniche (HIE) e diversi sistemi sanitari pubblici in tutto il mondo.

Il software accelera l’adozione e lo scambio delle cartelle cliniche elettroniche. Con un più facile accesso ad informazioni accurate, i medici possono riconoscere i pazienti in qualsiasi struttura all’interno di una rete sanitaria, con accesso all’anamnesi completa dei pazienti, fornendo così un’assistenza più tempestiva e informata. Come IBM, Initiate si impegna al rispetto degli standard di settore e le sue tecnologie supportano le normative e gli standard sanitari pertinenti, tra cui HL7 e HIPAA.

“Con l’aggiunta del software di Initiate e la sua competenza del settore, IBM offrirà ai clienti una soluzione completa per fornire le informazioni necessarie a migliorare il benessere dei pazienti a un costo inferiore”, spiega Arvind Krishna, general manager, Information Management, IBM. “Analogamente, i nostri clienti della pubblica amministrazione avranno ora ancora più funzionalità per raccogliere e sfruttare le informazioni al fine di servire i cittadini in modo tempestivo ed efficiente”.

I clienti del settore sanitario di Initiate comprendono soggetti pagatori e fornitori, oltre alle farmacie. Tra questi il Ministero della Salute e del Benessere di Alberta, BMI Healthcare (UK), Calgary Health Region, CVS/Caremark, Humana, Ochsner Health System, il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani dello stato del North Dakota e lo University of Pittsburgh Medical Center.

Ad esempio, Sutter Health, una rete non-profit di medici e ospedali al servizio di oltre 100 comunità nella California settentrionale, utilizza la tecnologia di Initiate per collegare la sua intera rete sanitaria con accuratezza e flessibilità, per migliorare la sicurezza dei pazienti, la soddisfazione dei clienti e l’efficienza delle attività gestionali.

Aiutare le agenzie della pubblica amministrazione a sfruttare al meglio il proprio budget

La tecnologia di Initiate è anche diffusamente utilizzata per aiutare le agenzie della pubblica amministrazione di tutte le dimensioni a sfruttare le informazioni per potenziare l’efficienza. Per le agenzie della pubblica amministrazione un ostacolo è a volte costituito dal non disporre di un modo facile per accedere alle informazioni pertinenti tra sistemi diversi. In combinazione con il software IBM InfoSphere, il software Initiate espanderà le capacità di governance delle informazioni e aiuterà le agenzie ad acquisire una vista unica delle informazioni pertinenti, per un migliore servizio ai cittadini.

Ad esempio, il Dipartimento dei Servizi Umani (DHS) del North Dakota – che aiuta i residenti più vulnerabili di tutte le età con servizi critici quali Medicaid e programmi di assistenza sociale per l’infanzia – si è rivolto a Initiate per creare un’unica vista di tutti i cittadini serviti. Come altre agenzie della pubblica amministrazione. le informazioni sui cittadini del DHS erano disperse tra numerosi silos di dati. Il DHS utilizza ora una tecnologia che consente di accedere a una vista unica di tutti i suoi clienti, consentendo all’agenzia di condividere le informazioni tra i suoi molti programmi, per aumentare l’adesione dei cittadini, velocizzare il processo di determinazione dei requisiti di idoneità e misurare più accuratamente l’efficacia dei programmi.

“Saranno i nostri clienti a beneficiare maggiormente da questa acquisizione”, spiega Bill Conroy, president e chief executive officer, Initiate Systems. “Continueranno a ricevere il software e la competenza su cui sono abituati a contare, in più acquisiranno un incalcolabile vantaggio dalla portata globale di IBM e dalle sue capacità nel software, hardware e servizi di classe enterprise”.

Espansione del software InfoSphere e Cognos per integrare e analizzare le informazioni

In linea con la strategia aziendale, IBM continuerà a supportare e a potenziare le tecnologie Initiate, aiutando inoltre i clienti a sfruttare il più ampio portafoglio IBM. I clienti beneficeranno delle ulteriori funzionalità di gestione delle informazioni, quali: analitica clinica, rilevazione e trasformazione delle informazioni, data warehousing e business intelligence.

L’acquisizione di Initiate da parte di IBM espande la sua strategia di analitica di business, comprendente la gamma di offerte disponibili tramite l’organizzazione Business Analytics and Optimization Consulting di IBM, annunciata di recente, che si avvale di un team di 4000 consulenti, di una rete di centri di soluzioni di analitica ed è sostenuta da un investimento complessivo di oltre 10 miliardi di dollari in crescita organica e acquisizioni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on February 4, 2010 by in notizie and tagged , , , , .
%d bloggers like this: