Reporting the World Over

News and Comments about Life

Una Giornata per il teatro

Per la prima volta anche l’Italia celebra la ricorrenza

Domani 27 marzo 2010 è la “Giornata mondiale del Teatro”. Istituita quasi cinquanta ani fa (esattamente nel 1961) a Vienna dall’Istituto Internazionale del Teatro, quest’anno per la prima volta vede la partecipazione ufficiale dell’Italia, grazie ad un decreto del Consiglio dei Ministri del 6 novembre 2009.

Il ritardo nell’aderire a questa iniziativa è ancora più colpevole se si pensa che l’Italia è uno dei centri della cultura del teatro nel mondo e ha espresso, nel corso dei secoli, numerosi attori, interpreti e scrittori di elevatissimo livello.

Proprio un italiano, il Premio Nobel Salvatore Quasimodo, è stato una delle prime grandi personalità del teatro e della cultura invitate a mandare un “Messaggio internazionale” con cui sottolineare l’importanza di questa forma artistica nella cultura mondiale. Nel suo “Messaggio” per la celebrazione della IV “Giornata Mondiale del Teatro” (31 marzo 1965) Quasimodo ebbe a scrivere: «L’invito a teatro in questa giornata –– (…) dovrebbe (…) convincere la nuova generazione (aggrappata alle prospettive spettacolari dello sport o alla dispersa vibrazione vocalica delle canzoni) che solo nel teatro troverà il dialogo che definisca la sua probabile sorte fisica. (…). E qui l’uomo va fermato e avvertito: e non nel segno della speranza, ma attraverso la certezza della sua forza spirituale e civile».

Il Premio Nobel siciliano si era rivolto in modo particolare al mondo dei giovani, perché è a loro che la “Giornata mondiale del Teatro” vuole parlare, presentando le possibilità e la forza del teatro quale elevata forma di espressione artistica di alto valore sociale, in grado di rafforzare la pace e l’amicizia tra i popoli, a promuoverne la funzione educativa e sociale, in quanto fattore fondamentale di aggregazione e socializzazione delle varie realtà culturali del nostro Paese.

Quest’anno l’invito è stato rivolto all’attrice teatrale e cinematografica britannica Judith Olivia Dench, che così si è espressa: «Il Teatro è una sorgente di divertimento e di ispirazione e possiede la capacità di unire tutte le popolazioni e le culture del mondo. È oltremodo importante perché ci offre la possibilità di educare e di informare. (…) ma ogni giorno dovrebbe essere considerato, in differenti maniere, come una giornata del teatro, perché abbiamo la responsabilità di perpetuare questa tradizione (…), senza le quali non potremmo esistere».

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on March 26, 2010 by in Culture, notizie and tagged , , , , .
%d bloggers like this: