Reporting the World Over

News and Comments about Life

UE, 35 milioni per l’eco-innovazione

La Commissione europea ha lanciato un appello a progetti in materia di eco-innovazione per 35 milioni di euro da finanziare nell’ambito del programma per la competitività e l’innovazione (CIP). In base all’invito a presentare proposte del CIP eco-innovazione 2010, sono disponibili fondi per nuovi progetti nei settori seguenti: riciclaggio dei materiali, prodotti sostenibili per la costruzione, prodotti alimentari e bevande e attività economiche ecologiche. Sono particolarmente ben accolte le domande delle piccole imprese che trattano prodotti o servizi ecologici che hanno bisogno di essere sostenuti per penetrare sui mercati. Le domande possono essere inviate da oggi fino al 9 settembre 2010. Una cinquantina di progetti potrebbero essere scelti per il finanziamento.

Il commissario europeo per l’ambiente Janez Potočnik ha affermato: “Questo invito a presentare progetti innovativi offre ai talenti imprenditoriali dell’Europa una grande opportunità per proporre nuove idee volte a ridurre la nostra impronta ecologica. Il programma eco-innovazione del CIP promuove l’idea che tutelare l’ambiente ha senso anche dal punto di vista commerciale, dato che ormai numerosi prodotti e servizi dimostrano che crescita competitiva e protezione ambientale possono accompagnarsi l’una all’altra.”

La possibilità di accedere ai finanziamenti riguarda progetti in quattro settori principali,  il riciclaggio di materiali,  la produzione di prodotti sostenibili per la costruzione,  il settore alimentare e delle bevande, e, infine,  la costituzione di imprese verdi.

L’invito è rivolto in particolare alle PMI che hanno sviluppato un prodotto, un processo o un servizio ecologico, tecnicamente collaudato ma che stenta ancora a collocarsi sul mercato. L’appello propone un cofinanziamento diretto, con sovvenzioni che coprono fino al 50% del costo totale del progetto. I 35 milioni di euro disponibili per le domande del 2010 dovrebbero consentire la realizzazione di 45-50 nuovi progetti.

I progetti sono scelti in base al loro approccio innovativo, al loro potenziale di replica sul mercato e al loro contributo alle politiche ambientali europee, specialmente in termini di efficienza di utilizzo delle risorse.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: