Reporting the World Over

News and Comments about Life

Ecco perché la Germania sta affossando l’Europa

“Risorse finite, siamo a rischio blackout”: questo il grido d’allarme lanciato appenaieri da TenneT, società che opera nel store delle infrastrutture per la trasmissione e la distribuzione dell’energia in Germania.

La società ha presentato una relazione al governo di Berlino in cui afferma, in sostanza, che “le risorse umane, tecniche e finanziarie a disposizione per l’integrazione delle centrali eoliche offshore in costruzione nelle acque del Mare del Nord sono ormai finite e questo rende impossibile avviare nuovi progetti”. A meno che, dice sempre Tennet, non si provveda a trovare e a mettere a disposizione nuove risorse.

Cosa significa tutto questo? In primo luogo, la Germania è a rischio black out: sostituire il 25% del mix energetico che era coperto dall’energia nucleare, a cui il governo di Angela Merkel ha improvvidamente rinunciato sotto l’onda emotiva dell’incidente di Fukushima, si sta rivelando molto più difficile, complicato e costoso di quanto previsto nei piani governativi. In secondo luogo, la pressione della Germania sugli altri paesi dell’UE per ‘rubare’ loro le risorse economiche e destinarle alla soddisfazione della richiesta di energia tedesca aumenterà.

Dove altro potrebbe trovare, Berlino, i soldi necessari a pagare il costo del passaggio dal nucleare all’eolico se non enlle casse degli altri europei? La tempesta sctenatasi sull’euro, e che ha colpito in sequenza Portogallo, Spagna, grecia, Italia e sta ora arrivando ad Austria, Belgio e, soprattutto, Francia, serve alla germania esclusivamente a quello: mettere in ginocchio i paesi della zona euro, impadronirsi dei loro tesori, e con quelli pagare il conto della denuclearizzazione. Costi quel che costi. Anche se ciò dovesse significare la fine dell’Unione Europea e del sogno di un’Europa sotto un’unica bandiera. A meno che non sia quella rossa, gialla e nera della Germania.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: