Reporting the World Over

News and Comments about Life

Lavoro, la Svizzera mette i paletti ai cittadini UE

Possesso delle qualifiche professionali elvetiche: è quanto dovrà dimostrare di avere un cittadino UE che intenda lavorare in Svizzera, se la sua attività ricade tra quelle regolamentate.

In linea di principio, i cittadini UE non domiciliati in Svizzera possono fornire i propri servizi in Svizzera per un periodo massimo di 90 giorni all’anno. D’ora in poi, qualora vogliano esercitare una professione regolamentata in questo Paese dovranno rispettare un obbligo preventivo di notifica.

La normativa fa parte di un disegno di legge che il Consiglio federale ha trasmesso al Parlamento. Tramite una procedura semplificata s’intende garantire che i prestatori di servizi provenienti dall’UE possiedano le necessarie qualifiche professionali.

Il disegno di legge prevede che la notifica sia fatta all’Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT). Dopo la notifica vengono esaminate le qualifiche professionali dei prestatori di servizi. Qualora queste ultime non soddisfino gli standard svizzeri, i richiedenti dovranno sostenere una prova attitudinale. La prova è organizzata dall’ufficio competente per il riconoscimento delle qualifiche professionali in collaborazione con la relativa associazione di categoria.

Il nuovo obbligo di notifica è parte integrante dell’aggiornamento dell’allegato III dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone fra Svizzera e UE. Dal 1° novembre 2011 una parte di tale aggiornamento è applicata provvisoriamente. Una volta emanata la nuova legge federale, l’intero allegato III entrerà in vigore definitivamente. Le altre novità riguardano il recepimento della direttiva europea 2005/36/CE sul riconoscimento delle qualifiche professionali, l’estensione del riconoscimento dei diplomi a Bulgaria e Romania e l’inclusione di nuovi titoli di formazione svizzeri nella lista dei titoli reciprocamente riconosciuti.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on April 4, 2012 by in News, notizie, Politica, Unione Europea and tagged , , , .
%d bloggers like this: