Reporting the World Over

News and Comments about Life

A Identità Golose si elegge il miglior giovane chef italiano

Oltre 3000 candidature giunte da tutto il mondo per la prima edizione

dello chef talent firmato S. Pellegrino. I dieci finalisti italiani si sfideranno a Identità Golose

cheftalentSono rimasti in 10. Dieci giovani chef su cui saranno puntati i riflettori ora che il countdown alla finale italiana della prima edizione del S.Pellegrino Young Chef 2015 sta giungendo a conclusione:

I dieci chef sono stati selezionati da ALMA fra decine di candidati italiani che hanno partecipato al progetto di scouting internazionale ideato da S.Pellegrino per individuare i migliori giovani chef del mondo.

Il vincitore italiano parteciperà alla finale mondiale che si terrà a giugno all’interno di Expo Milano 2015, sfidando altri 19 giovani chef in arrivo da tutto il mondo al cospetto di una giuria internazionale formata da sette celebri chef – Gastón Acurio, Yannick Alléno, Massimo Bottura, Margot Janse, Yoshihiro Narisawa, Éric Ripert e Joan Roca.

Sarà possibile vedere all’opera i 10 finalisti italiani e assaggiare i loro piatti a Identità Golose, il prossimo 8 e 9 febbraio all’interno dello spazio S.Pellegrino.

La sfida è in programma il 10 febbraio dalle ore 10 alle ore 12.30, momento in cui sarà svelato il vincitore italiano che con la propria tecnica e determinazione avrà convinto la giuria stellare composta da Cristina Bowerman, Moreno Cedroni, Enrico Cerea, Carlo Cracco, Ernesto Iaccarino, Davide Oldani e Davide Scabin.

Ecco il programma delle giornate e i nomi dei candidati:

DOMENICA 8 febbraio

11.00 LUCA ABBRUZZINO – chef Antonio Abbruzzino – Alta cucina locale, Catanzaro – Pane, olio d’oliva e zucchero

12.30 FRANCESCA PRISCILLA FUCCI – chef Ristorante Moma, Roma – Fagottini di pomodori bruciati e salsa alla bottarga

13.30 MATTEO MONFRINOTTI – chef Acquamatta, Semiana – Maialino, gamberi e cipolla rossa di Tropea

15.00 PAOLO GRIFFA – chef Piccolo Lago, Verbania – Trippa e foie gras

16.30 COSIMO BUNICELLI – chef Agrigourmet Intatto, Calice al Cornoviglio – U Turùn

LUNEDì 9 febbraio

11.00 NIKITA SERGEEV – chef Ristorante L’Arcade, Porto San Giorgio – Ravioli di Anguilla affumicata, lime e barbabietola

12.30 DOMENICO CAPOGROSSO – chef Good for Good, Andria – Ravioli aperti con concentrato di triglia

13.30 SIMONE NEBBIA – sous chef S’apposentu di Casa Puddu, Siddi – Memento

15.00 PHILIPP FALLMERAYER – sous chef St. Hubertus Rosa Alpina, San Cassiano – Luccio Perca leggermente affumicato con ricotta infornata, rape e cumino selvatico

16.30 GABRIELE MARIA CASTELLANZA – chef Ristorante Marcelin, Montà – Midollo di vitello cotto a bassa temperatura, acciughe e fluid gel di verza

MARTEDì 10 febbraio

10.00-12.30 i 10 finalisti italiani presenteranno il loro piatto alla giuria

12.30 annuncio del vincitore 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: