Reporting the World Over

News and Comments about Life

Ras Al Khaimah, l’Italia spinge la crescita del turismo

Ras Al Khaimah - Banyan Tree Ras Al Khaimah Beach

Una visione delle spettacolari spiagge che caratterizzano Ras Al Khaimah, sul Goilfo Persico

Cresce l’industria del turismo nell’Emirato di Ras Al Khaimah, ed è una crescita che deve molto anche al mercato italiano, che è e rimane uno dei principali a cui il piccolo emirato sul Golfo Persico si rivolge.

Se i numeri del 2014 danno un record di oltre 2 milioni di pernottamenti (+72% rispetto all’anno precedente), i viaggiatori italiani hanno contribuito con un +29% che conferma l’importanza del nostro Paese per l’Emirato. Altri mercati di riferimento, per l’industria turistica di Ras Al Khaimah, sono Germania, Regno Unito, Svezia, Russia, Svizzera e India.

9299 Waterboard

Spiagge, mare, architettura e tanto, tanto divertimento a Ras Al Khaimah

La crescita del turismo in questo piccolo emirato posto sul Golfo Persico pur in un momento difficile, economicamente, per quasi tutto il mondo – e per i paesi europei in modo particolare – è un segno implicito della bontà dell’offerta turistica a Ras Al Khaimah. I suoi paesaggi naturali – deserto, montagne e spiagge – sono sicuramente un ottimo punto su cui fare leva per attirare turisti e visitatori, ma una parte importante la giocano soprattutto una sempre maggiore attenzione nell’offerta alberghiera rappresentata da catene internazionali di alto livello come Waldorf Astoria, Banyan Tree, Hilton (presente anche con il brand Double Tree), Rotana, Rixos, Ramada Hotels & Suites e Marjan Island Resort & Spa: asset importante, per non dire fondamentali, che consentono all’Emirato di proporsi come una meta di lusso capace di garantire uno standard di alto livello ad un prezzo accessibile. Per noi italiani, Ras Al Khaimah è ancora più appetibile in quanto è facilmente raggiungibile grazie ai numerosi voli operati da diversi vettori sull’aeroporto di Dubai, situato a soli 45 minuti di macchina. Come dire, la distanza in minuti tra Malpensa e Milano!

Comprensibile quindi la soddisfazione con cui Steven Rice, Chief Executive Officer del Ras Al Khaimah Tourism Development Authority, ha commentato il risultato raggiunto dalla destinazione: “Il 2014 è stato un anno da ricordare per Ras Al Khaimah, con una serie di importanti risultati raggiunti nell’ambito del turismo. Il numero di visitatori è cresciuto e ha superato le nostre previsioni. Ras Al Khaimah ha dato prova di essere una destinazione di grande attrattiva non solo sul mercato locale, ma anche su quello internazionale, attirando visitatori da tutte le parti del mondo. Siamo certi che la combinazione tra i nostri paesaggi naturali, le spiagge e un’offerta alberghiera che comprende i più famosi brand internazionali, sarà il punto di partenza per un’ulteriore crescita nel 2015 e negli anni a venire”.

L’offerta dell’industria turistica di Ras Al Khaimah è molto variegata. Questi piccolo gioiello, ancora poco conosciuto, affacciato sul Golfo Persico – è uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti – può offrire lunghe spiagge e splendidi fondali marini, che si alternano a sinuose dune di sabbia e alte montagne. In questo angolo di penisola arabica è possibile trascorrere una vacanza dal lusso accessibile tra storia, tradizione e relax e un mix di paesaggi combinati con un passato ricco di testimonianze. Il tutto impreziosito da un clima temperato grazie alle montagne che caratterizzano il paesaggio.

Gli hotel di lusso, pronti ad accogliere i turisti più sofisticati, ne fanno il posto ideale per un viaggio dedicato al divertimento e all’avventura: l’emirato offre, infatti, una selezione di attività all’aria aperta come kayaking, pesca, parasailing, gite in barca o passeggiate a cavallo, voli su ultraleggeri e golf, oltre ad un’accoglienza al top dell’ospitalità, dove coniugare esperienze gourmet con centri benessere esclusivi. Senza dimenticare i numerosi musei, siti archeologici e punti di interesse culturale che sono a disposizione di chi, oltre al relax, cerca occasioni di conoscenza e arricchimento culturale.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on May 11, 2015 by in notizie, viaggiare and tagged , , , , , , .
%d bloggers like this: