Reporting the World Over

News and Comments about Life

Irlanda: Insieme, per un nuovo patto tra Uomo e Natura

IMG_6522Entrare nel padiglione irlandese di Expo 2015 è proprio come mettere piede sull’Isola di Smeraldo. Ad accoglierti, i suoni tipici per cui questa terra è famosa, dalla sua musica fatta di arpa celtica, cornamuse e violinia, al belato delle greggi di pecore. Suoni e immagini che fanno parte della più popolare iconografia, e che permettono a chiunque di identificare immediatamente il padiglione come “Questa è Irlanda!”.

Sì, è proprio Irlanda. E quelle che si odono e si vedono pascolare ni filmati che passano sugli enormi schermi che segnano il percorso di visita e, allo stesso tempo, lanciano messaggi al visitatore, sono proprio pecore, sono proprio immagini della verde e lussureggiante campagna irlandese, delle coste ora frastagliate ora più dolci, delle sue isole che creano una seconda linea di costa accanto alla costa occidentale – che è anche quela più battuta dagli elementi e dalla ‘cattiveria’ dell’oceano, che lì si estende in tutta la sua enormità fino alle coste del Nord America.

È Irlanda anche quella mucca che, improvvisamente, compare sullo schermo, e ti guarda con un occhio curioso che i nostri bovini non hanno. Ma quelle sono mucche irlandesi, sono diverse dalle nostre. E mentre le immagini scorrono, e con loro il tempo – che sui grandi schermi può passare in pochi secondi dal sole e dalla luce dell’estate al freddo e alla pioggia del resto dell’anno – passano anche i messaggi che stanno alla base del Padiglione Irlanda: Un futuro all’insegna della responsabilità, e poi ancora, Insieme per un nuovo patto per la Natura.IMG_6525

L’Irlanda, per Expo 2015, ha infatti scelto di focalizzarsi su temi e argomenti che oltre ad essere in linea con quanto l’esposizione universale milanese vuole promuovere, rappresenta anche il sunto della mentalità di questo popolo nel corso della sua lunga storia: proteggere l’ambiente, viverne in simbiosi. Perché il verde è il colore dell’Irlanda non solo per i suoi sterminati campi di trifoglio, per le sue colline che si rincorrono dolcemente da una parte all’altra di questa isola, o perché è il colore dei cappelli degli elfi che ne popolano radure e boschi, ma anche perché verde è il colore che rappresenta la Natura, l’Ambiente, che caratterizza e individua ogni politica e azione che qesta Natura e questo Ambiente vuole proteggere e conservare. Per il futuro nostro e dei nostri figli.

Ecco, quindi, che le pareti della piccola sala posta proprio in mezzo al percorso di vista ospitano cartelloni, immagini, testi, che parlano di sostenibilità, di sviluppo consapevole, di un uso intelligente e rispettoso delle risorse naturali: acqua, aria, suolo. Perché l’essere umano viene dalla Natura, e dalla Natura dipende, non può estraniarsi da essa. I filmati che scorrono sui televisori di questa sala parlano dell’Irlanda, ma ne parlano per quanto questa piccola isola, questo piccolo popolo, hanno fatto e fanno per indirizzare lo sviluppo della comunità umana in senso ‘naturale’, in senso rispettoso del legame che esiste tra Natura ed Essere umano, e che non può essere spezzato.

Insieme. Per un nuovo patto per la Natura.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: