Reporting the World Over

News and Comments about Life

Oasi nel Giardino dell’Eden: il Bahrein

IMG_6533Un’oasi nel deserto. Ecco il padiglione del Bahrein. Il piccolo sultanato posto sulla costa della penisola arabica bagnata dal golfo Persico ha realizzato, per l’Esposizione universale, la replica di un’oasi, del tipico insediamento abitativo nel deserto, là dove una pur piccola fonte d’acqua permette la crescita di vegetazione che la sapiente mano dell’uomo, educatasi e formatasi nel corso dei millenni, ha saputo trasformare in un piccolo paradiso.

IMG_6536E come in una vera oasi, è piacevole sedersi ai margini di uno dei dieci ambienti naturali che sono stati riprodotti nel padiglione del Bahrein e assaggiare una rangeena, o torta di mandorle , polvere di caffé e datteri, sorseggiando una spremuta di limone con la menta. Profumatissime e buonissime. La spremuta, poi, è freschissima e rinfrescante. Peccato per quei cubetti di ghiaccio in fondo al bicchiere: dubito siano tipici del Bahrein!

Per quanto riguarda il padiglione in sé, i responsabili del Bahrein hanno voluto riprodurre un’interpretazione poetica dell’eredità della cultura agricola del piccolo paese, che vanta ascendenze antiche: la civiltà di Dilmun, che sarebbe poi il “Giardino dell’Eden”, e che risale all’Età del Bronzo.

Un mito, quello del Giardino dell’Eden, che viene perpetuato da alcuni reperti archeologici che celebrano la millenaria tradizione dell’agricoltura e accompagnano i dieci frutteti riprodotti nel padiglione: daranno frutti in periodi diversi durante tutti i sei mesi di Expo.

Il futuro di questo padiglione? A fine expo, i pannelli prefabbricati con cui è costruito torneranno a casa, nei deserti e tra le dune del sultanato, e serviranno da orto botanico.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: