Reporting the World Over

News and Comments about Life

Chiude il Festival delle Ville Venete: cinque mesi di magìa della cultura e delle eccellenze venete e friulane

886cb3157fSi chiude venerdì l’edizione numero otto del Festival delle Ville Venete, cinque mesi magici di una manifestazione all’insegna della cultura e delle eccellenze enogastronomiche del Veneto. E a chiudere il programma sarà un ospite d’eccezione: Alberto Angela.

Sono stati più di trentamila i visitatori che hanno partecipato agli oltre centocinquanta eventi che hanno animato le ottanta e passa ville storiche del Veneto e del Friuli Venezia Giulia sedi degli appuntamenti del Festival.

L’ultimo appuntamento si terrà nella Sala dello Scrutinio di Palazzo Ducale a Venezia e sarà anche l’occasione per la cerimonia del Premio Villa Veneta 2015. Alberto Angela sarà premiato per il prezioso contributo alla valorizzazione e diffusione del patrimonio artistico, architettonico e culturale che da anni dà con il suo lavoro. Presentando il suo ultimo libro, Viaggio nell’Impero di Roma seguendo una moneta (edito da Mondadori), Angela condurrà i partecipanti attraverso un viaggio ideale e intenso fino ai confini di quello che fu l’Impero Romano. Tappa dopo tappa, si scoprirà il dietro le quinte della prima grande globalizzazione della storia. Il libro è idealmente la prosecuzione di Una giornata nell’antica Roma, altro successo editoriale dello scrittore cosmopolita.

“Il patrimonio artistico-culturale del nostro Paese è uno straordinario regalo delle generazioni passate, che costituisce il DNA del nostro modo di vivere e pensare. Abbiamo il dovere di trasmetterlo alle generazioni future“, ha risposto il famoso conduttore televisivo, con il padre Piero autore di alcuni tra i programmi culturali di maggior successo nella storia della divulgazione scientifica italiana.

“E i festival – continua Angela – possono aiutare a veicolare questo patrimonio, spesso riuscendo a creare una sorta di comunità intellettuale molto larga. Devono riuscire, tuttavia, ad avere più forza attrattiva nei confronti dei giovani“.

“Detto questo – conclude – meglio che ci siano i festival piuttosto che non ci siano. Soprattutto se si danno obiettivi seri orientati alla corretta e intelligente esaltazione dei valori artistico-culturali“.

Durante la serata, con la presenza – tra gli altri – dell’Assessore della Regione Veneto a territorio cultura e sicurezza, Cristiano Corazzari, saranno assegnati i riconoscimenti per il Premio Villa Veneta 2015. I premi sono conferiti alle Ville storiche venete e friulane – pubbliche e private – ritenute più meritevoli perchè oggetto di recenti interventi di riqualificazione, destinate a funzioni di particolare connotazione sociale – municipi, musei, biblioteche, per esempio – o perchè in esse è stata prestata particolare attenzione al tema dell’accessibilità e al contesto paesaggistico di riferimento. Per le Ville private, in particolare, i criteri di selezione hanno inteso premiare le Ville aperte alla fruizione pubblica e qualificate da significativi interventi di tutela. Lo scorso 19 settembre a Villa Contarini, a Piazzola sul Brenta, è stato reso noto al pubblico l’elenco di tutte le istituzioni e dei proprietari che si sono distinti nell’attività di valorizzazione e conservazione del patrimonio culturale. Il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Regionale Ville Venete ha poi svolto un’ulteriore selezione nell’ambito delle Ville segnalate e un premio speciale sarà dedicato alla memoria di Silvio Negro, grande giornalista, saggista e vaticanista.

Per quanto riguarda le Ville pubbliche, l’Istituto Regionale Ville Venete ha deciso di premiare, in Veneto, il Comune di San Pietro in Cadore per gli interventi a Villa Poli de Pol e il Comune di Arquà Polesine per quelli al Castello Estense. Per la valorizzazione di Villa Fabris il premio è stato assegnato al Comune di Thiene e all’Associazione Artigiani Vicenza. In Friuli, invece, il riconoscimento è andato al Comune di Codroipo, per la valorizzazione di Villa Kechler e delle ville aperte del medio Friuli.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on October 26, 2015 by in notizie and tagged , , , , , .
%d bloggers like this: