Reporting the World Over

News and Comments about Life

Novembre, il legno protagonista a Eataly Smeraldo Milano

CaptureForeste, legno, storia, ma soprattutto giovani e futuro saranno i protagonisti del “mese del Legno” che animerà Eataly Milano Smeraldo dal 2 al 30 novembre, approfondendo l’antichissimo legame tra l’uomo e l’unica materia prima rigenerabile e rinnovabile: il legno. Un mese per conoscere i segreti di un materiale prezioso, un viaggio attraverso le storie e le radici di antichi mestieri che ancora oggi, grazie a un perfetto connubio tra tradizione tecnologia, rendono i manufatti Made in Italy apprezzati in tutto il mondo.

Il viaggio partirà dall’analisi dello stato dell’arte delle foreste italiane e mondiali (e dell’industria a esse legata), sintetizzato in una breve mostra al primo piano grazie a pannelli esplicativi di semplice lettura. Numeri, dati, immagini e curiosità (lo sapevate che quella europea è la superficie forestale più estesa al mondo?) accompagneranno il pubblico alla scoperta di un universo affascinante, ma dagli equilibri delicati e quindi da gestire con grande attenzione e responsabilità.

Tre vetrine mostreranno alcuni oggetti in legno di varie epoche provenienti dai Musei della Riva1920, lo storico mobilificio con sede a Cantù, e dalla Fondazione Museo del Falegname Tino Sana, dell’omonima azienda di Almenno San Bartolomeo, alle porte di Bergamo. A queste si affiancheranno gli innovativi arredi ‘800×1.200 Pallet Design’, realizzati con bancali di recupero, di Conlegno, il Consorzio nato con l’intento di tutelare il patrimonio forestale e la biodiversità, favorendo l’impiego del legno, dalla materia prima all’imballaggio, al legno strutturale.

Un excursus affascinante alla scoperta del nostro passato, che nel corso dei secoli ha dato vita a quel particolare sodalizio tra idee sempre nuove e mondo della produzione che rappresenta il segreto delle aziende del legno-arredo il cui successo è riconosciuto in tutto il mondo.

Per mantenere la leadership è però necessario che il know how non si disperda. Ecco allora entrare in gioco gli studenti del Polo Formativo del Legno Arredo e del Corso professionale di falegnameria ospitato nei locali del Museo del Falegname Tino Sana.

Il pubblico di Eataly avrà così l’opportunità di conoscere i segreti di una specializzazione di cui le aziende del legno-arredo hanno grande bisogno e quindi possono garantire occupazione. Appuntamento venerdì 20, sabato 21 e venerdì 27 novembre con i ragazzi che effettueranno dal vivo alcune fasi della lavorazione del legno.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on October 29, 2015 by in notizie and tagged , , , , , , , , , .
%d bloggers like this: