Reporting the World Over

News and Comments about Life

Social Media Week, le novità del 2016

IMG_5481Torna la Social Media Week, con il suo carico di idee, creatività, innovazione, confronti e discussioni aperte. Torna con una serie di interessanti novità.

La prima è il periodo: eravamo abituati a un palcoscenico che si apriva in febbraio, ma in questo 2016 sarà la tarda primavera, quasi l’estate, a portare la solita aria nuova in città. Già, perché quest’anno le date sono dal 6 al 10 giugno, cinque giorni in cui esperti nazionali ed internazionali animeranno il dibattito su un tema quanto mai importante: “La tecnologia invisibile. Design, behavior, data: cosa c’è dietro il mobile e i social media?”.

Un tema impegnativo, con cui la Social Media Week vuole “mostrare la complessità che si nasconde dietro l’apparente semplicità”, come dice Marco Massarotto, Partner Doing, durante la presentazione del programma.

Già, perché ormai ci stiamo tutti abituando a usare le tecnologie nel modo più semplice_ un tasto, ed ecco che colloquiamo con amici vicini e lontani, mandiamo fotografie e immagini, le scarichiamo e condividiamo, apriamo app che ci permettono di ordinare la cena, altre che ci indicano l’idraulico o il meccanico più vicino, o di ‘vivere’ una località, un evento, una manifestazione, l’interno di un museo come fossimo sul posto e non magari a centinaia, migliaia di chilometri di distanza. Tutto semplice. “Rendere semplice ciò che è complesso è il compito della tecnologia”, dice ancora Massarotto. “Ma è importante capire, comprendere, cosa c’è dietro questa apparente semplicità”. Importante perché solo comprendendo come una cosa funziona si può capire una società, una comunità, un mondo, e come i nostri comportamenti cambiano, mutano, si adeguano. E gli esperti che la Social Media Week ha convocato ci spiegheranno proprio cosa c’è dietro questa semplicità, ci aiuteranno a comprenderne la complessità, e dalla complessità tirare fuori nuova semplicità.

Altra novità del 2016 è la location, il teatro in cui la Social Media Week andrà in onda è BASE Milano, nel cuore del distretto Tortona, spazio e punto di riferimento per la cultura e la creatività. BASE Milano sarà interamente dedicata agli eventi del programma della manifestazione, curati anche quest’anno da Gianfranco Chicco, direttore editoriale.

Terza e ultima novità, una nuova sezione, la Food & Wine, curata da Paola Sucato, nota giornalista ed esperta di temi del cibo e dell’alimentazione (qui il video con la presentazione della sezione). Settore in pieno fermento, trasformato in profondità dall’avvento dei social network, il food & wine sta sperimentando nuove forme di condivisione e collaborazione di esperienze legate al cibo e alla alimentazione. Son emersi e si sono affermati veri e propri influencer, ma anche piattaforme e strumenti digitali di recensioni e valutazioni di locali alla portata di tutti. I viaggi del gusto fanno parte delle pagine e delle parole di ogni mezzo di informazione, nuove forme di social eating, imprese basate su nuove modalità di distribuzione di piatti pronti si fanno strada, l’ecommerce dell’alimentare cresce con percentuali a due cifre tutti gli anni. In tutto questo, qual è il ruolo dei social media? Indagheranno esperti nazionali e internazionali, che Paola Sucato porterà sul palco di BASE Milano per confrontarsi e dare le loro esperienze, le loro risposte.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: