Reporting the World Over

News and Comments about Life

The Reagan Show

DSCN5390Ha cambiato il modo di fare politica, di comunicare la politica. Il modo in cui un Presidente parla con i suoi concittadini, con il mondo intero. È Ronald Reagan, Presidente degli Stati Uniti dal 1981 al 1988. Una Presidenza importante, storica, quella dell’ex star di Hollywood, i cui effetti, sulla comunicazione politica, si vedono e si sentono ancora oggi.

L’hanno studiata Pacho Velez e Sierra Pettengill, e ne hanno fatto un film, The Reagan Show, che è anche un documentario, ma anche qualcosa di diverso, un’opera cinematografica che va oltre il film, oltre il documentario per diventare testimonianza di come passato e presente siano legati. E come siano entrambi necessari per capire il futuro.

“Let us make America great again”, si sente Reagan dire in The Reagan Show, e sembra di sentire Donald Trump. La sua Amministrazione ha prodotto più testimonianze filmate delle cinque precedenti insieme: una rivoluzione nella comunicazione politica. Ha perfino creato una White House TV. E rivoluzione è anche quella dell’attuale inquilino della Casa Bianca, che salta ogni canale ufficiale e colloquia direttamente con media e cittadini via Twitter. Reagan ha portato il mondo nella Casa Bianca, aprendolo a troupe cinematografiche che filmassero ogni momento della sua vita di Presidente. Nel grande, enorme archivio figurano, ovviamente, immagini degli incontri ufficiali – grande rilievo ai duelli e duetti con Mikhail Gorbaciov, ai tempi degli ultimi anni della Guerra Fredda, della cosiddetta Star Wars, dei primi segnali di scricchiolio e cedimento nell’Impero dell’orso russo. Ci sono, però, anche riprese ed immagini di momenti più rilassati, nelle scuole, nei campi con i contadini delle grandi pianure, nelle fabbriche con gli operai. Sequenze che tendevano a dare, della Casa Bianca e soprattutto del suo inquilino, un’immagine più familiare, più vicina agli Americani. Oggi, Donald Trump porta la Casa Bianca nel mondo, andando a cercare i cittadini uno a uno, rivolgendosi in primo luogo – ed in prima persona, saltando intermediari di ogni genere – a operai e contadini, come il suo predecessore trenta anni fa.

Un Presidente non politico, Reagan: “A volte mi chiedo come potrei fare il Presidente se prima non avessi fatto l’attore”, lo si sente confessare nel filmato. E dopo una lunga sequenza di politici di professione, da Bill Clinton ai due Bush per finire a Barack Obama, ecco un altro non-politico alla Casa Bianca.

The Reagan Show di Pacho Velez e Sierra Pettengill, insomma, non è solo storia, documenti di archivio, roba vecchia, quasi da topo di biblioteca, si potrebbe dire, un lavoro per iniziati e ricercatori. The Reagan Show è soprattutto una chiave di lettura del mondo odierno. E forse del futuro.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: